Medico accoltella moglie candidata ad Avezzano e si suicida

La donna, in gravi condizioni. è candidata alle Comunali. La coppia è molto conosciuta in città: lui era cardiologo, lei titolare di una profumeria in centro

Accoltella la moglie al culmine di una lite e poi si getta dal quinto piano della sua abitazione ad Avezzano (L'Aquila): il medico di famiglia specializzato in cardiologia Vittorio Emi, 70 anni, è morto dopo il ricovero in ospedale mentre la moglie, Paola Lombardo (63), commerciante proprietaria di una profumeria in centro, è stata operata ed ora è in gravi condizioni nel reparto di rianimazione del nosocomio marsicano. La donna è candidata alle elezioni comunali di Avezzano di oggi e domani.
    La tragedia ha sconvolto l'intera comunità, dove il medico e sua moglie sono molto conosciuti. Niente lasciava presagire l'accaduto. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine e il 118 che ha soccorso i due coniugi. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie