Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. A Teramo il primo evento "gastroemergenziale" in Italia

A Teramo il primo evento "gastroemergenziale" in Italia

Esercito in campo per Associazione genitori bambini emopatici

(ANSA) - TERAMO, 26 GEN - Volge a conclusione il corso di formazione su "Alimentazione e nutrizione in caso di emergenza" a Teramo: il finale prevede una competizione tra 5 coppie di chef e aiuto chef, con l'utilizzo di cucine campali messe a disposizione dall'Esercito e montate all'interno della facoltà di Medicina Veterinaria dell'università di Teramo. La giuria sarà composta dal giornalista enogastronomico Giovanni Angelucci, dal presidente dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo Stefano Pallotta, dal direttore regionale della Protezione Civile Mauro Casinghini, dal presidente dell'Agbe Achille Di Paolo Emilio, dal rettore dell'Università di Teramo Dino Mastrocola e dalla preside dell'istituto alberghiero di Roccaraso Cinzia D'Altorio. Nella competizione i professionisti della cucina, tutti operatori di Protezione civile, dovranno cimentarsi nel cucinare un piatto scelto dai giudici e dovranno farlo con tempi abbastanza stretti: 20 minuti. Il tandem vincitore della competizione cucinerà lo stesso piatto per 100 ospiti che domani saranno presenti nella giornata conclusiva di questo primo evento "gastroemergenziale" in Italia, che vedrà la partecipazione anche del comandante del CONFOPSUD, generale di Corpo d'armata Giuseppe Nicola Tota. La somma che verrà raccolta da donazioni volontarie dei partecipanti sarà devoluta all'Agbe (Associazione genitori bambini emopatici). "Non è la prima volta che l'Esercito testimonia concreta vicinanza alla nostra associazione - ha dichiarato il presidente Di Paolo Emilio - e anche la nostra storica madrina, Lorella Cuccarini, si unisce al compiacimento per questo evento e lo farà attraverso un videomessaggio. I fondamenti di questa iniziativa si fondano sulla conoscenza e sull'abilità di gestire situazioni inattese o difficoltose. E' importante per noi dell'Agbe, riuscire a comunicare la grande forza dell'accoglienza, la capacità che tutti gli individui hanno di prestare aiuto al prossimo e di vivere le emozioni del bene e della condivisione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie