Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Dalla Campania a Pescara per la pesca clandestina, 4 denunce

Dalla Campania a Pescara per la pesca clandestina, 4 denunce

Gruppo bracconieri sorpreso con esemplari anguille

(ANSA) - PESCARA, 23 MAG - Operazione della Guardia Civile Ambientale di Pescara contro il bracconaggio della fauna ittica protetta: quattro persone provenienti da Caserta sono state denunciate dopo essere state sorprese a pescare abusivamente anguille nel fiume Pescara, in località Villanova di Cepagatti (Pescara).
    Il fatto è avvenuto sabato sera. La squadra antibracconaggio della Guardia Civile Ambientale, composta da Manuela Fedele, Fabio Masciulli Ferri e Alessandro Sonsini, ha notato un'automobile che era stata parcheggiata in modo tale di non essere vista dalla strada. Nel corso di un rapido accertamento sul veicolo è stata accertata la presenza di attrezzature da pesca. La squadra si è quindi appostata con l'auto di servizio e uno degli operatori, senza farsi notare, ha raggiunto le sponde del fiume, appurando che quattro persone stavano pescando. In attesa che i bracconieri tornassero verso il veicolo, sono stati allertati i Carabinieri del Norm, per il supporto nelle operazioni.
    Una volta fermati, i quattro sono stati trovati in possesso di canne da pesca, "ombrellini" e particolari attrezzature che solitamente i bracconieri più esperti utilizzano per la cattura della fauna protetta della specie anguilla. I pescatori sono quindi stati denunciati e nei loro confronti sono scattate sanzioni amministrative per circa novemila euro. L'automobile è stata confiscata. A bordo c'erano sei anguille vive, che sono state subito ributtate nel fiume. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie