Eni: Wbcsd, tra 10 aziende più comunicative su sostenibilità

Confermata nella classifica mondiale per il 3/o anno consecutivo

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 25 OTT - Eni è stata confermata tra le 10 aziende che meglio comunicano sui temi della sostenibilità a livello mondiale dal World Business Council for Sustainable Development (Wbcsd). Lo si legge in una nota in cui l'amministratore delegato Claudio Descalzi sottolinea come il Gruppo è "orgoglioso di questo risultato, che conferma la solidità della nostra strategia". "Abbiamo elaborato un piano concreto, dettagliato, economicamente sostenibile e tecnologicamente provato - spiega - impegnandoci a raggiungere le zero emissioni nette entro il 2050". "I nostri obiettivi sono chiari, come dichiarato nella nostra mission - sottolinea - e vogliamo giocare un ruolo di leadership nella transizione, proteggendo l'ambiente e assicurando al tempo stesso energia a tutti". "Il riconoscimento di Wbcsd - conclude - incoraggia i nostri sforzi in questa direzione".
    Nella sua analisi il World Business Council for Sustainable Development che ha valutato le strategie di comunicazione di 168 compagnie leader mondiali ed Eni è stata riconosciuta come " esempio di buona pratica per l'allineamento esplicito del suo approccio strategico alla sostenibilità con la mission e i risultati della valutazione di materialità nel suo report Eni for 2020", l'ultimo report della compagnia pubblicato lo scorso mese di maggio.
    Le aziende valutate dal Wbcsd provengono da tutti i settori di attività e da tutte le principali economie, rappresentando un fatturato combinato di più di 8,5 trilioni di dollari (7,32 trilioni di euro) e 19 milioni di dipendenti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA