Edilizia:Nomisma, con 2 mld'green' ricaduta 7,8 per Toscana

'Ricadute positive da riqualificazione del patrimonio pubblico'

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 02 DIC - Un investimento di 2,16 miliardi di euro nel patrimonio immobiliare pubblico della Toscana, nell'ottica del Green new deal, provocherebbe un impatto di 7,8 miliardi di euro per il territorio: è quanto afferma uno studio condotto da Nomisma per conto di Rekeep, secondo cui il progetto sarebbe in grado di impiegare, solo a livello locale, 48.012 nuovi occupati, e restituirebbe alle Amministrazioni locali immobili con una rivalutazione di valore fino a più del 30%, oltre al risparmio in termini di manutenzione ordinaria e straordinaria.
    "Con il superbonus 110% è stata dedicata molta attenzione al patrimonio privato", sostiene Marco Marcatili, responsabile Sviluppo economico di Nomisma, secondo cui per la riqualificazione energetica e sismica "ad essere rimasto indietro è il patrimonio pubblico delle città, quel patrimonio strumentale composto da scuole, uffici e che le pubbliche amministrazioni gestiscono quotidianamente". Un terzo dell'importo necessario per gli investimenti proposti dallo studio, pari all'importo stimato per gli interventi di riqualificazione energetica, "potrebbe essere assicurato - commenta Claudio Levorato, presidente di Manutencoop Sc, holding di controllo di Rekeep - proprio dalle imprese private dei servizi energia attraverso la formula del partenariato pubblico-privato". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA