Fondi europei: scoperta una truffa nel Metapontino

Indagini su un contributo di circa 90 mila euro

(ANSA) - MATERA, 26 OTT - Una truffa per ottenere un contributo di circa 90 mila euro, provenienti da fondi europei da utilizzare per lo sviluppo e la qualificazione della filiera turistica del Metapontino Basso Sinni, è stata scoperta dalla Compagnia di Policoro (Matera) della Guardia di Finanza.
    In particolare, le Fiamme Gialle hanno fatto luce su alcune fatture presentate dal titolare di una struttura ricettiva (da ristrutturare con i fondi europei) per l'acquisto di beni informatici fatti presso una ditta individuale intestata a un suo famigliare. Secondo quanto accertato, gli importi "artatamente gonfiati sui registri obbligatori, hanno consentito un indebito risparmio di imposta". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      ANSAcom

      La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

      Covid: pediatra a genitori, no al panico per la prima febbre

      Se temperatura sale la sera, bimbo resti a casa anche se sfebbra



      Modifica consenso Cookie