Psr Basilicata: 1,5 mln euro per 216 aziende agricole

L'assessore Fanelli, "risposta concreta in tempi rapidi"

Redazione ANSA POTENZA

(ANSA) - POTENZA, 27 NOV - "In tempi rapidi abbiamo dato una risposta concreta alle imprese agricole che soffrono da mesi la grave crisi economica causata dal Covid-19". Lo ha annunciato l'assessore regionale della Basilicata all'Agricoltura, Francesco Fanelli, evidenziando che "in modo efficace ed efficiente è stata chiusa l'istruttoria dei pagamenti del bando misura 21, una misura straordinaria attivata dall'Assessorato all'agricoltura per dare un sostegno alle aziende agricole attraverso un contributo a forfait e una tantum. In meno di un mese dall'approvazione della graduatoria definitiva, sono state chiuse tutte le istruttorie e sono stati inviati i pagamenti ad Agea che provvederà alla liquidazione in favore dei beneficiari".
    In particolare, in riferimento alla sottomisura 21.1 'Sostegno a favore delle aziende agrituristiche e fattorie didattiche', a valere sul Psr Basilicata 2014-2020, sono 216 le aziende del settore che hanno beneficiato del contributo per un ammontare complessivo di 1,5 milioni di euro. "Una boccata di ossigeno - ha proseguito Fanelli - per questo segmento del mondo agricolo particolarmente colpito dagli effetti della pandemia e dalle decisioni di chiusura nella prima fase del Covid.
    L'accelerata impressa dagli uffici dipartimentali ha consentito l'istruttoria in tempi rapidi attraverso procedure semplificate e snelle. Nonostante le difficoltà dovute alla situazione emergenziale con personale che lavora in modalità smart working, gli uffici hanno istruito velocemente le pratiche consentendo di raggiungere questo risultato positivo".
    Alle aziende agricole che esercitano attività agrituristica sarà corrisposto un contributo di settemila euro, mentre per quelle che fanno soltanto attività di fattoria didattica sarà di seimila euro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie