Smart working: importanti risultati con l'avviso pubblico

Finanziato con i fondi del Po Fesr 2014-2020

Redazione ANSA POTENZA

(ANSA) - POTENZA, 17 NOV - "Consideriamo particolarmente positiva l'esperienza realizzata" con un Avviso pubblico, finanziato con i fondi del Po Fesr Basilicata 2014-2020, e che "ha consentito l'erogazione di aiuti nella forma di contributo a fondo perduto (fino al 70% delle spese sostenute) alle imprese che dall'1 marzo al 31 luglio scorso hanno attivato interventi di smart working". Lo ha detto - in una nota diffusa dall'ufficio stampa della Giunta lucana - l'assessore regionale al lavoro, Francesco Cupparo.
    In particolare, "le istanze presentate sono state 162 e il numero di lavoratori complessivo, a tempo indeterminato e determinato per i quali è stato attivato il lavoro in smart working, a valere sull'Avviso pubblico, è stato pari a 2.578 unità. Con questa misura - ha proseguito l'assessore - abbiamo puntato a rafforzare la competitività del sistema produttivo diffuso attraverso il sostegno ad investimenti innovativi in grado di promuoverne lo sviluppo tecnologico, migliorarne i processi e i prodotti, aumentarne il livello di efficienza e di adattabilità al mercato. Proprio perché non consideriamo questa attività conclusa, siamo fortemente interessati al progetto 'South Working - Lavorare dal Sud' in fase operativa con la collaborazione della Svimez, e della Fondazione 'Con il Sud', per gli sviluppi che - ha concluso Cupparo - si possono aprire".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie