A Napoli un albero di Natale da Guinness

Al Mediterraneo allestimento di Ana Soler con matassa filo rame

Un albero di Natale da guinness dei primati 'lungo', è il caso di dirlo, 50 mila metri, quelli del filo di rame colore ottanio utilizzato dall'artista spagnola per l'originale allestimento nella hall dell'hotel Mediterraneo a Napoli.
    L'opera "Christmas Endless Lights - Tramas de Luz" e' la terza installazione ospitata negli ultimi anni negli spazi dell'hotel che, nelle passate festività natalizie, hanno fatto da location per diversi artisti tra i quali Lello Esposito, Riccardo Dalisi e Marco Ferrigno. Oltre all'albero la hall ospita una grande matassa sempre dello stesso colore verde-azzurro che, sospesa al soffitto, accompagna i clienti dall'ingresso fino alla reception. ''Un mix di fili aggrovigliati che rimanda alla napoletanità, alla ricerca di una via d'uscita dalle difficoltà affidandosi alle proprie capacità - ha spiegato l'artista - ma anche e soprattutto alla speranza, al legame tra reale e divino, che a Natale è ancor più forte''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: a Castellammare allenamenti

Restyling dello stadio Romeo Menti con 500 mila euro


Universiadi: Msc Lirica villaggio marino

Lunga 275 metri, ha 976 cabine per 2679 passeggeri


Universiadi, contratto pista San Paolo

Lavori riguardano anche spogliatoi dello stadio


Vai alla rubrica: Pianeta Camere