Intesa e Sace: primo prestito sostenibile con garanzia green

Per pmi e mid-cap che investono conto cambiamento climatico

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 25 AGO - Intesa Sanpaolo rafforza la partnership con Sace per consentire alle imprese italiane di accedere ai finanziamenti green e lancia S-Loan Climate Change, il primo finanziamento pensato per le pmi e le mid-cap che intendono investire per contrastare gli effetti del cambiamento climatico e ridurre il proprio impatto ambientale attraverso progetti per una trasformazione sostenibile. S-Loan Climate Change, iniziativa unica nel panorama bancario, come viene evidenziato in una nota, s'inquadra nell'ambito del programma strategico Motore Italia che, lanciato quest'anno, include investimenti per la transizione sostenibile, in coerenza anche con le linee guida del Pnrr.

Si tratta di un prestito sostenibile, S Loan (Sustainability Loan) destinato a piccole e medie imprese (pmi) e a quotate con media capitalizzazione (mid-cap). "Nell'ottica di contenimento dell'impatto che tutti abbiamo sul cambiamento climatico e grazie alla prospettiva congiunta di crescita responsabile che unisce un'azienda privata come Intesa Sanpaolo e un grande operatore pubblico come Sace - sottolinea Stefano Barrese, Responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo - confidiamo di attivare nuovi ulteriori strumenti sempre più adatti al nuovo ciclo e al rispetto dell'ambiente e nella linea della transizione green indicata dal Pnrr". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie