Costa a Belgrado, firmato Memorandum d'intesa con la Serbia

Collaborazione in protezione ambientale e cambiamenti climatici

Redazione ANSA
(ANSAmed) - BELGRADO, 29 OTT - I ministri dell'Ambiente di Italia e Serbia, Sergio Costa e Goran Trivan, hanno firmato oggi a Belgrado un Memorandum d'intesa sul rafforzamento della collaborazione fra i due Paesi nella protezione dell'ambiente e nell'azione comune contro gli effetti negativi dei cambiamenti climatici. "Questo Memorandum è l'inizio di un percorso comune, non la fine", ha detto il ministro Costa ai giornalisti subito dopo la firma del documento, avvenuta al termine di un colloquio con Trivan nel Palazzo Serbia, l'imponente edificio governativo di epoca jugoslava che ospita a Belgrado incontri ufficiali, conferenze e eventi di rilievo internazionale. "Noi - ha aggiunto Costa - intendiamo strutturare il rapporto con la Serbia. L'Italia è sempre stata vicina e ha appoggiato la Serbia, e intende farlo anche nella tutela dell'ambiente". Con l'accordo odierno, ha osservato Costa, "comincia un percorso di affiancamento" nel campo della difesa ambientale, con la messa a disposizione di dati e conoscenze. Il ministro Costa aveva cominciato ieri la sua visita in Serbia, visitando con il collega Trivan il Parco nazionale di Fruska Gora, a nord di Belgrado, e la cittadina storica di Sremski Karlovci. Sempre ieri era stato firmato un accordo di collaborazione fra i Parchi nazionali della Sila e di Djerdap. (ANSAmed)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA