Consulta annulla maxi condanna da 16 mln a consiglieri Vda

Per finanziamenti a Casinò Saint-Vincent, dopo ricorso Regione

Redazione ANSA AOSTA

(ANSA) - AOSTA, 11 APR - La Corte costituzionale ha annullato la sentenza con cui la Corte dei conti nel luglio 2021 ha condannato 18 consiglieri regionali della Valle d'Aosta, passati e attuali, a risarcire 16 milioni di euro nell'ambito dell'inchiesta sui fondi pubblici concessi al Casinò di Saint-Vincent tra il 2012 e il 2015, quando la casa da gioco era in grave crisi.
    Era stata la Regione autonoma a ricorrere per conflitto di attribuzione, con l'obiettivo di far valere l'articolo 24 dello Statuto speciale, secondo cui i consiglieri regionali non possono essere chiamati a rispondere per i voti dati nell'esercizio delle proprie funzioni. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA