Da Potenza il rapporto "Con gli occhi della strada"

Il Cestrim è il referente lucano per il numero verde anti-tratta

Redazione ANSA POTENZA

(ANSA) - POTENZA, 08 LUG - Nel 2019 sono state complessivamente 168 - in prevalenza dalla Nigeria (88), dall'Italia (22) e dal Ghana (12) - le persone che, in Basilicata, si sono rivolte al numero verde nazionale anti-tratta, di cui il Cestrim è referente lucano: è quanto emerso dal rapporto 2019 "Con gli occhi della strada. Persone, numeri e luoghi del fenomeno della tratta e dello sfruttamento in Basilicata", presentato stamani a Potenza.
    All'incontro hanno partecipato il presidente del Cestrim, don Marcello Cozzi, il Prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, e il presidente della Provincia, Rocco Guarino.
    Dal 2012 al 2019 sono state complessivamente 788 le persone che in Basilicata si sono rivolte al numero verde: nell'ambito del progetto "Persone, non schiave" nel 2019 sono state accolte nelle case protette 26 persone, di cui 19 ragazze (16 dall'anno precedente) con sette bambini: dal 2003 gli arrivi sono in maggioranza dalla Nigeria. Per quanto riguarda invece lo sfruttamento dei migranti, nel 2019 le aree rurali maggiormente interessate sono quelle della costa ionica, del Vulture e dell'Alto Bradano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA