Comuni: nuovo soggetto civico Ancona, ragazzi tra 18-30 anni

'Angeli del fango' in zone alluvionate, presto altre iniziative

Redazione ANSA ANCONA

(ANSA) - ANCONA, 20 OTT - Nasce ad Ancona il nuovo "soggetto civico" "Ripartiamo dai GIOVANI", un gruppo di ragazzi di età compresa tra i 18 e 30 anni con una visione per il futuro di Ancona chiara e decisa. Nel mese di settembre come prima iniziativa il gruppo ha prestato servizio volontario nelle aree colpite dall'alluvione. Molto presto le prime iniziative in città. Il fondatore e coordinatore del nuovo "soggetto civico" è Marco Battino, giovane da anni impegnato nel mondo dello sport, del volontariato e dell'associazionismo.
    "Ancona ha bisogno dell'energia dei giovani, di ripartire da visioni concrete: dallo sport, dal lavoro e dalla cultura. - afferma Battino - Da troppi anni la politica cittadina ci esclude dal dibattito, è necessario invertire la rotta e far sentire la voce dei giovani che credono in questa città. Finalmente ci siamo, ascoltateci".
    I componenti del coordinamento sono: Francesco Itto (Responsabile area cultura, eventi e attività ricreative), Marco Nesi (Responsabile area sport), Jacky Lee Paul Lontoc (Responsabile area digitalizzazione e nuove tecnologie), Andrea Bartolotta (Responsabile area attività commerciali e imprenditorialità giovanile).
    All'interno del gruppo, già molto numeroso, ci sono: laureati in diversi settori, studenti, lavoratori e professionisti.
    "Siamo pronti a confrontarci con i gruppi politici locali, - continua - a collaborare con le associazioni del territorio.
    Siamo un gruppo con molti progetti e riusciremo a realizzarli".
    Il logo del soggetto civico è di colore "verde speranza" a richiamare la speranza in qualcosa di nuovo che sta sbocciando e che sia compatibile con le attenzioni all'ambiente che richiede il pianeta. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA