Tempo Libero

Roma ospita settimana cultura indiana

Dal 21 giugno al 3 luglio danza, musica e yoga

Il  21 giugno, solstizio d'estate è stato dichiarato giornata internazionale dello Yoga. A Roma da quella data al 4 luglio il Summer Mela Festival © EPA

 Roma, per una settimana, si tinge dei colori dell'India. Dal 21 giugno al 3 luglio la Capitale ospita la sesta edizione del Summer Mela Festival pensato per condividere e promuovere, con manifestazioni di musica e danza, la cultura indiana nelle sue più antiche e raffinate tradizioni.
    Promosso dall'Ambasciata di India a Roma insieme alla Fondazione Find (India-Europe Foundation for new dialogues)il Festival 2018 si annuncia ricco di eventi per celebrare i 70 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e India. L'apertura del Festival, che prende il nome dal termine sanscrito Mela che indica l'incontro, la celebrazione di una festività, sarà l'occasione, il 21 giugno, di dare il via anche alla settimana dello Yoga. Il solstizio d'estate è stato dichiarato, infatti, dalle Nazioni Unite giornata internazionale dello Yoga.

L'appuntamento è per le 18.30 in piazza del Campidoglio dove gli appassionati di questa disciplina, nata migliaia di anni fa per accrescere il benessere fisico e spirituale, si potranno ritrovare per partecipare ad una speciale sessione di yoga basata sul Comma Yoga Protocol, una serie di posture semplici guidate da insegnati qualificati. Chiunque potrà prendervi parte anche se non ha conoscenze pregresse dello yoga. A seguire per inaugurare il Summer Mela Festival ci sarà un concerto vocale del maestro Ritwik Sanyal, tra i massimo esponenti del canto dhrupad, accompagnato da Gianni Ricchizzi che suonerà il Rudra Veena, il tipico strumento a corde indiano. Il Festival si sposterà poi a Zagarolo a palazzo Rospigliosi dove il 22 giugno, dopo una nuova esibizione di Sanyal, sarà proiettato il docu film di Riccardo Biadene, un viaggio musicale dedicato alla vita di Alain Danielou, storico delle religioni e orientalista francese studioso della storia della musica, grande esperto della storia dell'India, e uno dei più noti adepti occidentali dello Shivaismo. Per assistere allo spettacolo di danza indiana bisognerà aspettare il 26 giugno quando al teatro India a Roma si esibirà un duo di famose interpreti di bharatanatyam. Le due danzatrici terranno inoltre una masterclass di danza indiana a Zagarolo. Il docu film su Danielou sarà replicato il 27 giugno alla casa del Cinema a Roma, presente il regista. La chiusura del Summer Mela Festival sarà affidata il 3 luglio nei giardini dell'Accademia Filarmonica Romana ad un concerto di musica classica carnatica eseguito da una coppia di violinisti Ganesh e Kumaresh. Numerosi sono anche gli appuntamenti per la settimana dello yoga a Roma che prenderà il via il 17 giugno quando l'ambasciata dell'India aprirà le porte agli appassionati per una sessione di apprendimento sotto la guida di insegnanti e professionisti della meditazione. 
   

  • Redazione ANSA
  • ROMA
  • 12 giugno 2018
  • 23:13

Condividi la notizia