Suzuki GSX-S1000 GT, Gran Turismo in salsa nipponica

Nuova pedina della casa di Hamamatsu punta a grandi distanze

Redazione ANSA MILANO

Viaggiare con il massimo del comfort ma senza sacrificare prestazioni e piacere di guida. La ricetta è quella che in Suzuki hanno seguito alla lettera per progettare e costruire la nuova GSX-S1000GT, svelata oggi in anteprima mondiale come nuova protagonista dell'essenza del Gran Turismo su due ruote secondo la casa di Hamamatsu. I tecnici Suzuki si sono concentrati sulla progettazione di meccaniche ad altre prestazioni e su una ciclistica che garantisse in tutti i suoi aspetti le caratteristiche irrinunciabili di una tourer, prima su tutti il comfort sulle lunghe distanze.

Sulla GSX-S1000GT il design della casa giapponese si è evoluto in chiave sport touring, sulla linea dello stile introdotto di recente dalla street fighter GSX-S1000. I tratti sono decisi e futuristici, per lasciare intendere da subito quali siano il suo carattere e il suo potenziale in termini di performance.

In ogni elemento della carenatura, così come nel parabrezza e negli specchietti, forma e funzione vanno a braccetto, per essere esteticamente 'belli' ma anche essere efficienti in termini di aerodinamica, offrendo protezione dall'aria, dal freddo e dalle intemperie. Allo stesso tempo, l'obiettivo era quello di assicurare precisione di guida, anche alle velocità più elevate.
Le borse laterali, di serie per il mercato italiano e in tinta con la carrozzeria, si aprono e si rimuovono con la stessa chiave di avviamento e si innestano perfettamente nella sagoma, complice la forma snella della sezione posteriore, progettata ad hoc.

L'estetica ultra moderna si sposa con la nuova e completa strumentazione TFT LCD a colori da 6,5 pollici che può essere collegata agli smartphone, iOS oppure Android. Grazie poi all'app gratuita SUZUKI mySPIN e all'intuitività dei comandi posti sul blocchetto elettrico sinistro è semplice accedere anche durante la guida ai contatti, alle mappe, alla musica, alle funzioni telefoniche e al calendario del proprio telefono.

A favorire le doti da gran turismo della GSX-S1000GT, è anche la presenza del Suzuki Intelligent Ride System, ovvero una piattaforma elettronica che gestisce in modo integrato vari sistemi avanzati. Questi dispositivi aiutano il pilota a sviluppare una confidenza immediata con il mezzo e gli consentono di adattarne il rendimento ai gusti personali e alla situazione, aumentando il coinvolgimento nella guida e riducendo l'affaticamento nei lunghi viaggi.

Anche l'acceleratore elettronico ride-by-wire regala una grande sensibilità e interagisce con il Suzuki Drive Mode Selector (SDMS), tramite il quale si possono selezionare tre modalità di guida. La nuova arrivata in casa Suzuki può essere già ordinata presso tutti i concessionari e il prezzo di listino è di 15890 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie