Bosch Cluster TFT e Connectivity Cluster da 5" per moto

In moto tutto sotto controllo insieme alla strada

Redazione ANSA ROMA

"Ogni viaggio è un'esperienza unica. Il nostro compito è quello di renderlo sempre più sicuro" Le parole sono di Camillo Mazza, General Manager di Robert Bosch GmbH Branch in Italy. "Quando si guida una moto è fondamentale poter accedere alle informazioni giuste al momento giusto - ci spiega il Manager- pur avendo necessità di visualizzare la velocità o altri dati senza distogliere gli occhi dalla strada". I nuovi Bosch Cluster TFT e Connectivity Cluster da 5" sono display compatti e ottimizzati per moto di diverse dimensioni e consentono un rapido colpo d'occhio per vedere tutte le informazioni di cui si ha bisogno. Dalle moto elettriche agli e-scooter, fino ai veicoli powersport come i fuoristrada (ATV): il Cluster TFT e il Connectivity Cluster da 5" di Bosch possono essere integrati in vari tipi di veicoli. Il Cluster TFT è liberamente programmabile, quindi i produttori possono programmarlo secondo le loro esigenze di progettazione e utilizzo. Il cluster, è talmente compatto, che è possibile installarlo anche negli spazi più ristretti di diversi segmenti di veicoli. Suzuki, ad esempio, lo ha installato sulla nuova generazione della V-STROM 1050/1050DE. Connectivity Cluster presenta anche funzioni di connettività: collegando il proprio smartphone al display gli utenti possono accedere a funzioni come navigazione, musica e rubrica visualizzando le informazioni senza compromettere la concentrazione del guidatore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie