Smart-Enel X, rinnovata la partnership per fornitura wallbox

Al lancio nuova versione anche la JuiceBox 'più intelligente'

Redazione ANSA ROMA

Squadra che vince non si cambia: smart rinnova la partnership con Enel X per la fornitura delle wallbox di ricarica domestica dedicate ai clienti che acquistano smart EQ fortwo e forfour. ''Lo sviluppo della mobilità elettrica passa anche attraverso l'impegno e cooperazione di tutti gli attori coinvolti e per questo siamo felici di proseguire in questa direzione con un partner affidabile, che condivide la nostra stessa visione - ha sottolineato Maurizio Zaccaria, smart & innovative sales senior manager Italia -. La partnership con Enel è frutto di un rapporto che dura ormai da più di dieci anni, iniziato con il lancio della prima smart electric drive, che prosegue oggi con la prima generazione smart, disponibile esclusivamente con motore elettrico. Una grande sfida che nel 2019, in Italia, ha già conquistato quasi 3.000 nuovi clienti''.

Ad oggi, la cooperazione con Enel X ha contribuito a realizzare un anello importante della strategia di elettrificazione promossa da smart, portando una wallbox nei parcheggi privati di 1.200 clienti italiani.

Ad accompagnare il lancio della nuova generazione smart ci sarà anche una nuova JuiceBox di Enel X, ancora più intelligente, compatta ed equipaggiata di un proprio cavo di ricarica. I costi per la Juice Box da 3.7 kW e quelli di installazione sono inclusi nel prezzo della vettura, con 3 anni di garanzia e manutenzione. Con un supplemento, è inoltre possibile scegliere la JuiceBox da 7,4 o 22 kW. L'offerta è estesa anche alla gamma plug-in della Stella e ai prodotti firmati EQ, il marchio 100% elettrico di Mercedes-Benz.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie