eVito, il van elettrico di Mercedes con autonomia di 150 km

Ideale per i percorsi urbani, può essere ricaricato in sei ore

Redazione ANSA ROMA

Con la versione totalmente elettrica di Vito, Mercedes compie un passo in avanti nella sua strategia rivolta all'elettrificazione della gamma, in uno dei segmenti, quello di van di medie dimensioni, tra i più affollati e competitivi del mercato e dove il mezzo della Stella si impone come primo veicolo in assoluto ad adottare una strategia a zero emissioni.

Ideale per l'ambiente urbano, nuovo eVito impiega il know how di esperienza del gruppo di Stoccarda: a partire dal motore elettrico, di derivazione del marchio EQ passando per il pacco batterie, mutuato dalla versione ibrida di Classe S: con la capacità delle batterie installate, pari a 41 kWh, questo mezzo assicura un'autonomia di circa 150 chilometri, sviluppando una potenza di 116 cv (84 kW) e una coppia fino a 300 Nm (la ricarica completa in circa 6 ore). Se impiegato nei centri urbani, il van di medie dimensioni raggiunge una velocità massima di 80 km/h che permette di risparmiare energia ed incrementare l'autonomia.

In alternativa, è possibile impostare la velocità massima fino a 120 km/h. L'eVito è disponibile con due diverse varianti di passo: la versione base presenta una lunghezza complessiva di 5.140 millimetri ed un carico utile massimo pari a 1.073 chilogrammi, che lo posizionano sullo stesso livello del Vito a propulsione convenzionale. La versione extra-long raggiunge, invece, una lunghezza complessiva di 5.370 millimetri. All'interno del suo vano di carico è possibile trasportare prodotti e merci di vario genere fino a un carico utile di 1.048 chilogrammi, mentre il peso massimo ammesso si attesta su 3.200 chilogrammi. L'estrema versatilità della capacità di carico (compresa tra 6,0 e 6,6 m3) è anche merito della posizione delle batterie, che, essendo installate sotto il veicolo, non limitano in alcun modo il vano di carico.

L'eVito (in vendita a 41.217 euro, o con l'offerta noleggio che prevede un anticipo di 4mila euro e rate da 755 euro), è disponibile non solo per il trasporto merci, ma anche per passeggeri nella versione Tourer, che consente di ospitare fino a nove persone, allo stesso prezzo del furgone.
Il van elettrico offre inoltre una serie di servizi che consentono di gestire al meglio la propria flotta: tra i più interessanti vale la pena segnalare l'app eVan Ready che consente all'utente di verificare se i modelli elettrici a batterie possono essere o meno adatti al proprio parco veicoli.

Tra i sistemi che si possono utilizzare a bordo dell'eVito quello relativo al recupero dell'energia che consente di aumentare ulteriormente l'autonomia. Questa forma di recupero sviluppa tutto il suo potenziale soprattutto nel traffico cittadino, caratterizzato da numerose fasi di decelerazione. L'eVito, pertanto, viene proposto con tre programmi di marcia più quattro livelli di recupero dell'energia, che permettono al conducente di ottenere sempre il massimo rendimento dal proprio veicolo, in base a diversi parametri di utilizzo ed allo stile di guida personale.

In occasione del lancio del Mercedes-Benz eVito nasce una nuova importante partnership tra Mercedes-Benz Italia Vans e Airlite, brand di AM Technology Srl, società italiana costituita nel 2013, attiva nello studio, produzione, commercializzazione di materiali innovativi e sostenibili.
La Casa di Stoccarda amplia la visione della mobilità del futuro intraprendendo una cooperazione con il brand Airlite che, attraverso una nuova rivoluzionaria tecnologia 100% naturale, produce e commercializza pittura murale architettonica in grado eliminare batteri e purificare l'aria riducendo CO2 e NOx. Mercedes-Benz Vans, per ogni eVito acquistato doterà l'acquirente di una latta di pittura murale Airlite che potrà essere utilizzata con diverse modalità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie