Enel X e Amp Capital avviano una joint venture

Per accelerare lo sviluppo del trasporto pubblico elettrico nelle Americhe

Redazione ANSA ROMA

Enel X, la business line del gruppo Enel dedicata ai servizi energetici avanzati, e Amp Capital, gestore di investimenti a livello globale, hanno concluso un accordo per la costituzione di una joint venture al fine di sviluppare l'infrastruttura dedicata al trasporto pubblico elettrico nelle Americhe.
    Le parti investiranno congiuntamente nello sviluppo e nel leasing di veicoli per il trasporto pubblico elettrico di massa a terra e nelle relative infrastrutture di deposito, ricarica, manutenzione ed esercizio dei veicoli. AMP Capital detiene una partecipazione di controllo pari all'80%, mentre Enel X è titolare di un 20% nella joint venture. Enel X fornirà inoltre alla joint venture servizi di sviluppo e di gestione amministrativa. La joint venture possiede attualmente a Santiago del Cile un parco di 433 autobus elettrici in esercizio con relativa infrastruttura di ricarica, sviluppati da Enel X nel corso degli ultimi due anni.
    "L'urbanizzazione è uno dei trend globali che sta cambiando il settore dell'energia in quanto le megalopoli richiedono sempre più soluzioni per un futuro pulito e sostenibile in cui la mobilità elettrica, sia pubblica sia privata, svolge in tale scenario un ruolo fondamentale. - ha affermato Francesco Venturini, ceo di Enel X - La partnership con AMP Capital consolida il nostro impegno nello sviluppo di un sistema di trasporto pubblico di massa sostenibile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie