Con la mobilità sostenibile Arval punta anche ai giovani

Pedersini: bici elettriche e nuove opportunità multimodali

Redazione ANSA MILANO

Mobilità sostenibile e un'offerta completa di soluzioni alternative all'utilizzo dell'auto di proprietà sono i cardini di 'Arval Beyond', la strategia per il prossimo quinquennio del player numero 1 al mondo nel noleggio a lungo termine di veicoli. Il nuovo piano globale 2020-2025 sarà declinato sin da subito anche in Italia, con importanti risvolti in termini target clienti per la Filiale della multinazionale del gruppo BNP Paribas. "Il piano è fortemente incentrato sulle tematiche legate alla sostenibilità che - spiega Alessia Pedersini, responsabile marketing e comunicazione di Arval Italia - interessano molto i giovani. Dai nostri studi emerge come proprio in relazione alla mobilità i ragazzi siano particolarmente sensibili ai risvolti 'green'. Arval si sta muovendo proprio in questa direzione, sviluppando il tema in maniera completa: non solo 'verde' ma anche digitalizzazione, non solo auto ma anche bici elettriche". Una scelta, chiarisce la manager, che amplierà notevolmente il bacino di potenziali clienti della società. "La nostra offerta si sta aprendo anche alle generazioni più giovani che hanno anche minori mezzi economici e quindi, in molti casi, a un'auto a noleggio non ci pensano ma a una bici sì".L'evoluzione strategica influirà anche sull'immagine dell'azienda. Al riguardo la Pedersini sottolinea: "Arval ha un'immagine che è sempre stata fortemente connotata al 'green' e il nuovo piano ne rafforza quest'aspetto. I servizi per la mobilità a 360°, la connessione, la flessibilità, l'e-bike sono il cuore del piano d'azione per il passaggio da società di servizi legata all'auto a realtà che propone soluzioni per la mobilità a 360° e che ti può accompagnare anche in maniera multimodale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie