Stabilimento Volkswagen Hannover, debutta il nuovo Multivan

ID.Buzz da 2022 e modelli premium elettrici altri brand da 2025

Redazione ANSA Roma

Grande fermento alla Volkswagen Veicoli Commerciali (VWCV) di Hannover con l'avvio della produzione del nuovo Multivan, il primo con motore ibrido plug-in, ma anche con l'avvicinarsi del completamento del restyling della fabbrica per essere in grado di fabbricare anche il primo modello VWCV della famiglia ID completamente elettrica, l'innovativo ID.Buzz che debutterà il prossimo anno. L'integrazione del nuovo Multivan nei processi produttivi e la costruzione dei nuovi impianti per ID.Buzz sono state realizzate senza interrompere l'attività della fabbrica di Hannover - sottolinea la nota della Casa tedesca - con la normale produzione che è proseguita in parallelo.
    "Per tutti noi di Hannover questa fase è stata molto impegnativa - afferma Josef Baumert, membro del consiglio di amministrazione per la produzione e la logistica di Volkswagen Veicoli Commerciali - È stato un fantastico lavoro di squadra, di cui possiamo essere molto orgogliosi".
    Ora ad Hannover la produzione più efficiente, grazie anche all'espansione dell'automazione e l'implementazione sistematica della strategia di digitalizzazione. Per la carrozzeria nel processo produttivo dell'esistente modello T6.1 il grado di automazione è intorno al 77%, ma con il nuovo Multivan è salito al 93%.
    "Il miglioramento sistematico della produttività è un investimento nel futuro - sottolinea Baumert - e i supervisori dsi occupano di più fasi in parallelo da un'unica postazione di controllo restando in contatto con le macchine anche tramite dispositivi digitali smart watch".
    Un sistema logistico automatizzato per le parti aumenta l'efficienza nel processo di assemblaggio. I veicoli a guida autonoma in fabbrica portano i pezzi direttamente dai negozi alle linee di montaggio. In futuro la costruzione di T6.1, di Multivan, di ID. Buzz e di ID. Buzz Cargo sarà effettuata su due sole linee principali. E a partire dal 2025 ad Hannover verranno realizzati anche altri modelli premium completamente elettrici per altri marchi del Gruppo Vw.
    "È un'impresa eccezionale sia di pianificazione che di logistica" - spiega Baumert - e per farlo, grazie a programmi di formazione "stiamo portando i nostri dipendenti con noi nel futuro nella trasformazione dello stabilimento", aggiunge Nassia Zdravkova, responsabile delle risorse umane.
    "Stiamo diventando uno degli stabilimenti più moderni del Gruppo Volkswagen. - ribadisce il membro del consiglio di amministrazione per la produzione e la logistica di Volkswagen Veicoli Commerciali - perché siamo connessi, digitali e altamente automatizzati." Con la strategia di produzione Change4Factory, i reparti di produzione e logistica di VWCV stanno gestendo attivamente la trasformazione dei siti. Oltre ad una produzione di automobili efficiente, la 'Fabbrica sostenibile' è un impianto produttivo senza alcun impatto negativo sull'ambiente. Questo va direttamente a vantaggio dell'obiettivo del Gruppo di avere un'impronta a zero emissioni di carbonio entro il 2050. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie