Da 1 settembre in vigore nuove norme Ue test su auto

Via a controlli anche su veicoli già sul mercato

Redazione ANSA BRUXELLES

Dall'1 settembre entrerà in vigore il Regolamento Ue che rafforza i controlli sui veicoli a motore. Le norme sono una parte di quelle proposte nel 2016, a seguito dello scandalo "dieselgate". Prevedono misure per una maggiore indipendenza dei test in fase di omologazione dei veicoli e controlli su emissioni e sicurezza anche su quelli già sul mercato, con l'obbligo per i paesi membri di realizzare almeno una verifica ogni 40mila nuove immatricolazioni. Anche la Commissione europea potrà effettuare direttamente controlli di conformità con la capacità di imporre sanzioni ai produttori non conformi fino a 30mila euro per veicolo. Fino ad oggi, questa prerogativa era riservata alle autorità nazionali che omologavano l'auto. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie