Fiat stupisce in Brasile con l'inedito suv-coupé Fastback

Concept che perfigura un modello riservato all'America Latina

Redazione ANSA

ROMA - Fiat Automoveis, 'braccio armato' di FCA in Brasile e in generale in America Latina, festeggia la 30ma edizione del più importante Salone dell'Auto del Paese, quello di Sao Paulo, con una 'valanga' di novità la più importante delle quali è un inedito suv-coupé (largamente anticipato dall'azienda) denominato Fastback. L'auto, per il momento allo stato di concept da esposizione, potrebbe prefigurare un modello derivato da pick-up Toro (un grande successo in Brasile) con cui condivide la piattaforma small-wide di FCA, cioè la stessa della Jeep Renegade e della più recente Cherokee.

Interamente progettato dal Design Center Latam di Belo Horizonte, che è guidato dal validissimo Peter Fassbender, Fiat Fastback è stato pensato come punto di partenza per un progetto che dovrebbe portare sul mercato dell'America Latina un suv coupé diretto rivale del Renault Arkana, riprendendo soluzioni e proporzioni già viste in modelli di fascia superiore, come il Bmw X4 e il Mercedes GLE. Oltre che per il nuovo logo Fiat (che potrebbe arrivare anche in altri mercati) Fastback si distingue per molti dettagli e soluzioni che confermano l'attenzione riservata da questo progetto ad una clientela giovane e dinamica, più attenta ai trend anche in campo automobilistico.

Frontalmente il nuovo suv-coupé Fiat evidenzia un diverso disegno dei gruppi ottici e della mascherina, probabilmente anticipando un possibile restyling del Toro (previsto per il 2020) mentre la linea dell'abitacolo, molto dinamica, ribadisce i livelli prestazionali del modello di serie che deriverà da questo concept. Sotto al cofano dovrebbero infatti arrivare sul mercato un flexi-fuel 2.0 della famiglia Tigershark Flex con circa 160 Cv e 200 Nm di coppia, e un turbodiesel 2.0 Multijet da 170 Cv e 350 Nm di coppia. Nella programmazione è anche inserita una variante 1.8 E.torQ - cioè mild hybrid - che dovrebbe proporre 135 Cv e 182 Nm di coppia con consumi ed emissioni molto contenuti.

Riflettori puntati anche su una versione 'rescue' del pick-up Toro e una variante aggiornata della piccola Mobi, il crossover urbano di segmento A che in Brasile ha sostituito la Novo Uno come modello d'ingresso in quel mercato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: