Jeep Gladiator, pronto per qualunque terreno anche in Europa

Arriva nel vecchio continente il pick-up 'fratello' di Wrangler

Redazione ANSA MILANO

Potente, tecnologico e pronto ad affrontare qualsiasi terreno, anche in Europa. Arriva infatti anche nel vecchio continente Jeep Gladiator, il veicolo che segna il ritorno del marchio americano al mondo dei pick-up, vesto in ottica lifestyle e ovviamente in chiave super off-road.


L'obiettivo dichiarato è quello di soddisfare le reali esigenze di trasporto professionale ma che, grazie alla sua grande versatilità, proporsi come mezzo per la vita quotidiana e il tempo libero. Il nuovo modello segna l'importante ritorno del brand nel segmento dei pick-up dopo circa trenta anni dal lancio dell'ultimo esemplare Jeep con credenziali 'truck' e cassone, ovvero la Comanche, prodotta dal 1986 al 1992. Gladiator si inserisce quindi nella storia di Jeep e in quella tradizione del marchio che affonda le sue radici nel lontano 1947, anno in cui la Willys Overland presentava il primo esemplare truck a quattro ruote motrici da 1 tonnellata e basato sul modello CJ-2A. A questo primo pick-up seguirono nell'arco di mezzo secolo diversi modelli, tutti con caratteristiche comuni, ovvero realizzati per essere robusti, versatili e affidabili. Tra questi i tanti, anche i modelli FC-150/170 (1957-1965), la Jeep Gladiator/Serie J (1963-1987), il CJ-8 Scrambler (1981-1985) e la Jeep Comanche (1986-1992), l'ultimo pick-up del marchio americano prima del ritorno in scena con Gladiator, che condivide il DNA della Jeep Wrangler in termini di all-terrain e libertà di guida open-air.

Al tempo stesso, si tratta di un modello che è stato specificamente progettato e ingegnerizzato per essere al 100% un pick-up e consentire di "spostarsi ovunque e fare qualsiasi cosa" grazie a contenuti tecnologici avanzati, un motore potente, praticità e flessibilità nel trasporto di carico. A tutto ciò si aggiunge il design Jeep, oltre a dotazioni specifiche per poter soddisfare le credenziali del segmento pick-up ed assicurare ai clienti ulteriore funzionalità sia per vivere le avventure del tempo libero che per affrontare le attività di tutti i giorni. Numerose sono anche le opzioni di personalizzazione firmate Mopar, grazie ad accessori e componenti dedicati alle prestazioni, sviluppati appositamente per questo modello. In Italia, la Gladiator è disponibile nell'allestimento Overland, nella versione Launch Edition a tiratura limitata e, a partire dal mese di aprile, nella serie speciale celebrativa 80° Anniversario, tutti equipaggiati con motorizzazione MultiJet V6 da 3,0 litri, 264 CV di potenza e 600 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico a otto marce.

La gamma colori comprende nove livree: Black, Firecracker Red, Billet Silver Metallic Clear Coat, Bright White, Granite Crystal Metallic Clear Coat, Hydro Blue, Sting Gray, Snazzberry e Sarge Green, abbinabili in base all'allestimento al soft-top o all'hard top nero o in tinta. Sono inoltre disponibili cerchi da 18" su tutte le versioni (Overland, Launch Edition e 80° Anniversario). 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie