Depressione post-parto, cantare aiuta le mamme a uscirne

Miglioramenti già dopo 6 settimane di canto in gruppo e con il bebè

Redazione ANSA ROMA

Cantare può aiutare le mamme a uscire più in fretta dal tunnel della depressione post parto. Uno studio inglese dello University College di Londra, pubblicato sul British Journal of Psychiatry, ha infatti dimostrato che le donne che partecipavano a sessioni di canto in gruppo con i loro bambini avevano un miglioramento più rapido dei loro sintomi.
    Già altri studi avevano indicato i benefici del canto per la salute mentale degli anziani e dei malati con demenza, ma questo è il primo sui suoi effetti per questo tipo di disturbo. Nella ricerca 134 donne sono state divise in tre gruppi: uno ha partecipato al canto in gruppo, un altro a sessioni di gioco creativo e il terzo ha ricevuto le cure standard, quali supporto familiare, antidepressivi o mindfulness. Durante le lezioni di canto le madri imparavano ninna nanne e creavano nuove canzoni insieme sulla maternità. Si è così visto che quelle con sintomi moderati e gravi di depressione post parto miglioravano più in fretta rispetto alle mamme degli altri due gruppi. Tutte hanno visto calare i sintomi nell'arco di 10 settimane, ma quelle del gruppo del canto già dopo 6 settimane avevano un calo medio del 35% dei sintomi depressivi. "La nostra ricerca indica che per alcune donne una cosa accessibile, come cantare con i propri bambini, può aiutare a rendere più veloce il loro recupero e uscire da un momento di grande vulnerabilità della loro vita", commenta Rosie Perkins, coordinatrice dello studio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: