Una soffice anatra robot 'amica' dei bimbi con tumore

Per aiutarli a superare le paure, arrivera' a 16.000 pazienti

Redazione ANSA ROMA

Una soffice anatra robot potrebbe presto entrare, negli Usa, a far parte della quotidianità dei bimbi con un tumore. Si tratta di un robot 'sociale' che può essere felice, triste, arrabbiato, spaventato o semplicemente ammalato come loro, e aiutarli a far fronte creativamente alla malattia attraverso il potere del gioco. Si chiama 'My special Aflac Duck', è stata insignita del prestigioso Tech for a Better World Innovation Award al Ces 2018 di Las Vegas e a crearla è stato l'esperto di robotica Aaron Horowitz con la sua compagnia, Sproutel, nell'ambito di un progetto con il gruppo assicurativo Aflac.

 

 

Horowitz nel crearla si è rifatto in parte alla sua storia personale: gli è stato infatti diagnosticato da bambino un deficit di sviluppo di crescita e ha dovuto fare iniezioni giornaliere per cinque anni. Non è il primo robot sociale che la compagnia crea: esiste infatti un orsetto, Jerry the Bear, compagno dei bimbi con diabete, che possono nutrirlo, fargli l'insulina e monitorare i livelli di glucosio. L'anatra può creare i suoni rilassanti di una spiaggia o foresta pluviale e melodie. Fa anche esercizi di respirazione profonda che il bambino può imitare per rilassarsi e ha un tubo attaccabile per simulare le iniezioni di chemioterapia. Non ha un valore medico, ma il suo obiettivo è offrire confort ai bimbi che affrontano la malattia. La compagnia assicuratrice spera di fornire My Special Aflac Duck ai quasi 16.000 bambini neo-diagnosticati di cancro ogni anno negli Usa. A febbraio, Aflac e Sproutel inizieranno a consegnarla all'Aflac Cancer and Blood Disorders Center of Children's Healthcare di Atlanta, in Georgia, per ulteriori test per poi auspicabilmente renderla disponibile a livello nazionale nell'inverno 2018-2019. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: