Sicurezza bimbi in acqua, parte campagna sensibilizzazione

"Massima attenzione a mini-piscine da giardino"

Redazione ANSA AOSTA

(ANSA) - AOSTA, 29 LUG - "Con il costante aumento delle mini-piscine da giardino è fondamentale prestare la massima attenzione. I bambini e i giovani sono i più colpiti dal fenomeno degli incidenti in acqua e tanti, purtroppo, sono mortali". E' il recordman di apnea Nicola Brischigiaro a porre attenzione sul tema: Insieme al campione del mondo a Germania 2006 Gianluca Zambrotta è testimonial della campagna nazionale di sensibilizzazione per prevenire l'annegamento dei bambini, riconosciuta da presidenza del Consiglio dei ministri, presidenza della Camera dei deputati, Ministero della Salute e Comando generale della Guardia costiera.
    Si tratta di un'iniziativa di sensibilizzazione con spot, per tv e radio, in onda sulle principali emittenti italiane nei mesi di luglio e agosto e in 400 sale cinematografiche. Lo slogan dello spot tv è "L'acqua è benessere e vita...ma in acqua non lasciarlo mai da solo!".
    L'iniziativa mira a sensibilizzare e educare le famiglie sulla sicurezza in acqua. Oltre che sugli incidenti con esito mortale, Brischigiaro pone l'attenzione sui semi-annegamenti, "spesso invalidanti". Infatti chi vi "sopravvive può riportare danni fisici e cerebrali anche per tutta la vita (deficit neurologici, fisici ed altre patologie correlate)". Sul sito www.educazioneacquatica.it si possono trovare decaloghi e consigli in formato audio mp3. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA