'La fisica in Super8', nasce la Mediateca di storia della fisica VIDEO

Evento dal liceo Virgilia, con il Nobel Parisi e il presidente dell'Infn Zoccoli

Redazione ANSA

Scoprire la storia della fisica italiana in video: è questo l'obiettivo del progetto sulla mediateca della storia della fisica italiana del Novecento promosso dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) in collaborazione con l'Accademia dei Lincei e presentato il 2 novembre a Roma, presso il liceo Virgilio. E' qui, infatti, che è nata la fisica delle particelle, grazie alla scoperta del muone da parte dei fisici Marcello Conversi, Ettore Pancini e Oreste Piccioni, che si erano rifugiati nelle aule del liceo romano nel 1943, per proseguire i propri studi nonostante i bombardamenti.

Nato per valorizzare e rendere fruibile il patrimonio audiovisivo storico italiano sulle ricerche nel campo della fisica fondamentale, il progetto 'La Mediateca INFN. La storia della fisica in video' viene presentato dal Nobel per la Fisica 2021 e vice-presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei Giorgio Parisi e dal presidente dell’Infn Antonio Zoccoli.

L’incontro, intitolato 'La fisica in Super8' è aperto a tutti, ma è più adatto a studenti e studentesse degli ultimi tre anni delle scuole secondarie di II grado. Già in 12.000 si sono registrati da licei di tutto il Paese e alla fine dell’incontro saranno invitati a partecipare a un concorso che prenderà ispirazione dal patrimonio video della Mediateca Infn.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA