SpaceX ha lanciato altri 60 satelliti per internet globale

Sono 240 quelli in orbita con la costellazione Starlink

Redazione ANSA

Lanciati dalla SpaceX altri 60 satelliti della costellazione Starlink per l'internet globale. Il lancio, con il razzo Falcon 9, è avvenuto partito dalla base di Cape Canaveral (Florida) dopo alcuni rinvii dovuti alle condizioni meteorologiche non favorevoli a causa di venti in quota.

E' il quarto lancio dei satelliti Starlink, dopo quelli di maggio e novembre 2019 e gennaio 2020. Con questa missione la costellazione arriva a 240 satelliti e la SpaceX diventa la proprietaria della più grande flotta mondiale di satelliti commerciali.

L'obiettivo è è mettere in orbita complessivamente una flotta di 12.000 satelliti piccoli satelliti per le comunicazioni a banda larga, ciascuno pesante circa 220 chilogrammi, per fornire l'accesso a Internet ad alta velocità in tutto il mondo, comprese le aree rurali e quelle più difficili da raggiungere con la connessione via cavo.

Si ritiene che per completare la costellazione saranno necessari complessivamente 24 lanci, ma la SpaceX ritiene di poter fornire il servizio in alcune zone già entro la fine del 2020, con i primi 720 satelliti portati in orbita con 12 lanci.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA