Salvini, se tagli ad agricoltura non voteremo bilancio Ue

Europa è sempre più piccola, ritrovi coscienza di sé

Redazione ANSA

ROMA - "In Europa non vogliamo uscire da niente e neanche battere i pugni sul tavolo. Ma l'Italia passa spesso per il brutto anatroccolo e sul bilancio partiamo male, con 17 miliardi di euro di taglio per l'agricoltura di cui sol per l'Italia -2,6 miliardi. Il governo italiano non voterà il bilancio europeo, e lì serve l'unanimità, se ci sarà anche un centesimo di tagli all'agricoltura. O questo bilancio cambia oppure prenderemo coscienza dei nostri doveri ma anche dei nostri diritti. Lo ha detto il vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini intervenuto all'Assemblea di Confragricoltura, una due giorni di lavori in corso a Roma.

Per Salvini "l'Europa è sempre più piccola, schiacciata da Usa, Cina, India e Africa. Ma ora ritrovi coscienza di sé, quello spirito dei padri fondatori, e dica basta all'integralismo da salotto, di chi nei campi non c'è mai stato. Darò il sangue per l'Europa che si rivolge ai consumatori, alle imprese".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: