Gruppo Pini investe nel capitale di Ferrarini spa

L'intenzione è quella di aprirsi ai mercati globali ß

Redazione ANSA MILANO

MILANO - Il Gruppo Pini, tra i leader a livello europeo nel mondo della macellazione suina e uno dei principali player europei nella produzione di bresaole, fatturato superiore al miliardo e 600 milioni di euro, investe nel capitale di Ferrarini spa.

L'accordo tra Ferrarini e il Gruppo Pini - è spiegato - garantirà continuità occupazionale e avvierà un progetto di filiera per affrontare i mercati globali, consentendo alla Ferrarini di poter crescere. Per contro il Gruppo Pini avrà la possibilità, attraverso la struttura commerciale internazionale di Ferrarini, di allargare la distribuzione della Bresaola nei principali mercati mondiali.

L'operazione avverrà attraverso l'apporto di nuove risorse finanziarie nell'ambito di un concordato con continuità aziendale diretta che verrà presentato all'autorità giudiziaria competente nel corso dei prossimi giorni. L'azienda non verrà pertanto trasferita e rimarranno in essere i rapporti con i dipendenti attualmente in essere.

Soddisfatta la presidente di Ferrarini spa Lisa Ferrarini, che afferma "Si creano per le nostre aziende opportunità a livello internazionale con la possibilità di sviluppare prodotti di altissima qualità testimoni del Made in Italy".

L'amministratore unico di Pini Italia S.r.l. Roberto Pini aggiunge "L'operazione consentirà alla nostra famiglia di poter integrare tutte le fasi del processo produttivo e grazie ai rapporti commerciali con l'estero confidiamo di poter dare un nuovo importante impulso allo sviluppo del marchio Ferrarini sia sotto un punto di vista industriale che commerciale.

L'investimento per il nostro gruppo è assolutamente strategico e di lungo periodo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: