2 giugno: da Iginio Massari nuova torta 'Rinascimento'

Resa pubblica e quindi ripetibile ricetta. Unica condizione: ingredienti 100% italiani

Redazione ANSA brescia

 BRESCIA - "Dopo il lungo e difficile periodo dovuto al Covid-19 che ha messo in ginocchio il paese, ci siamo domandati cosa potessimo fare ed in che modo potessimo offrire il nostro contributo per il rilancio dell'Italia". Così Iginio Massari, tra i maestri della pasticceria italiana, in merito al lancio della nuova torta "Rinascimento" appositamente ideata in occasione del 2 giugno.

"Abbiamo considerato molte idee" aggiunge Nicola Massari "ma dopo alcuni ragionamenti ecco dunque la torta "Rinascimento". E' stato inoltre deciso di rendere pubblica la ricetta affinché ciascun operatore, professionale o di piacere, possa realizzarla "con l'unica condizione che tutte le materie prime siano italiane".

"Secondo la nostra famiglia" conclude Debora Massari "sarà la sola eccellenza nazionale a poter risollevare il nostro paese ed il nostro contributo va in questa direzione. Vogliamo infine ringraziare il Presidente del Senato Casellati, che abbiamo avuto il modo di conoscere nei mesi scorsi, e che da sempre è a fianco di tutti quegli imprenditori che diffondono il meglio del Made in Italy".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie