Coronavirus: decreto Trump, obbligo impianti carne aperti

provvedimento fa seguito ai timori per le forniture alimentari americane

Redazione ANSA

 NEW YORK - Donald Trump ha firmato il decreto con il quale ordina agli impianti di lavorazione della carne di restare aperti. Il provvedimento fa seguito ai timori per le forniture alimentari americane dopo che diversi stabilimenti hanno chiuso a causa di casi di coronavirus. "Data l'elevata concentrazione della lavorazione di carni e pollame in un numero relativamente piccolo di impianti, la chiusura di uno di questi può distruggere la nostra catena di forniture e avere impatto sugli agricoltori e sugli allevatori" si legge nel decreto, nel quale Trump chiede al Dipartimento dell'Agricoltura di agire per assicurare che gli impianti di lavorazione di carne e pollame continuino a operare senza interruzione. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie