De Castro, budget per nuova Politica agricola +2,8%

Agricoltori incentivati a produrre di più in modo più eco

Redazione ANSA ROMA

"Per il prossimo periodo di programmazione 2021-2027 la Politica agricola comune potrà disporre di un budget di 391,5 miliardi di euro, a fronte dei 380,8 miliardi disponibili per i sette anni in scadenza nel 2020, con un aumento del 2,8%". Lo ha detto il coordinatore della commissione Agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro, aprendo il webinar su 'Agricoltura e sviluppo rurale nel bilancio europeo 2021-2027' organizzato con la collaborazione di Pe e Commissione Ue. Un confronto a 360 gradi tra organizzazioni agricole e i rappresentanti delle istituzioni Ue e nazionali sulla definizione di una strategia di sostegno e rilancio per questo settore strategico. "La proposta di Quadro finanziario 2021-27 presentata dal commissario al Bilancio, Johannes Hahn - ha ricordato De Castro - prevede addirittura una dotazione per la Pac di 26,5 miliardi in più a prezzi correnti rispetto alla vecchia proposta della Commissione nel 2018, con un incremento del 7,2%; una somma di cui 16,5 miliardi andranno a rafforzare il fondo per lo sviluppo rurale con un aumento superiore all'8% per finanziare anche gli obiettivi del nuovo Green Deal".

L'europarlamentare ha precisato che "con la futura programmazione gli agricoltori saranno incentivati e non penalizzati, per produrre in modo sempre più sostenibile, con metodi rispettosi dell'ambiente".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie