Parlamento europeo chiede taglio pesticidi e più reddito per agricoltori

Ok commissioni a strategia Ue su sistemi alimentari sostenibili

Redazione ANSA BRUXELLES

Più terreno per l'agricoltura biologica, obiettivi di riduzione vincolanti per l'uso di pesticidi, ma anche nuove tecniche genomiche e un reddito equo per gli agricoltori che producono cibo in modo sostenibile. Sono alcuni degli elementi della posizione dell'Europarlamento sulla Strategia dal produttore al consumatore, nota anche come "Farm to Fork". Il testo è stato approvato formalmente dalle commissioni parlamentari congiunte Ambiente e Agricoltura con 94 voti a favore, 20 contrari e 10 astensioni.

Il testo approvato affronta le questioni alimentari a 360 gradi, come proposto dalla Commissione europea con la presentazione della Strategia "Farm to Fork" nel maggio 2020. Gli eurodeputati aprono all'obbligo di un'etichetta nutrizionale Ue fronte-pacco, che poi è il terreno di battaglia tra Nutrinform e Nutriscore, ma non indicano modelli, invitando la Commissione a costruire l'etichetta sulla base dell'evidenza scientifica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie