Coronavirus: Coldiretti, supermercati scelgano made in Italy

Appello al senso di responsabilità per fermare le speculazioni

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 10 MAR - "Lanciamo un appello a supermercati, ipermercati e discount affinché sostenga il consumo di prodotti alimentari made in Italy con la scelta di fornitori in grado di garantire la provenienza nazionale di alimenti e bevande". È quanto afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, nel sottolineare l'esigenza di sostenere l'economia, il lavoro ed il territorio nazionale in questo momento di difficoltà a causa dell'emergenza coronavirus.

"Chiediamo alla grande distribuzione commerciale di aderire con atti concreti alla campagna di mobilitazione #MangiaItaliano - fa sapere Prandini - privilegiando negli approvvigionamenti sugli scaffali le mozzarelle con latte italiano al posto di quelle ottenute da cagliate straniere, salumi con la carne dei nostri allevamenti, frutta e verdura nazionale ed extravergine Made in Italy al 100%. È un appello al senso di responsabilità per fermare le speculazioni in atto sulla domanda di prodotti agricoli e alimentari, dopo la paralisi del turismo, i ristoranti vuoti, la chiusura forzata delle mense scolastiche e le difficoltà per l'export". Per il presidente serve una mobilitazione dell'intera filiera per difendere la principale ricchezza del Paese che dai campi agli scaffali fino alla ristorazione, vale 538 miliardi di euro pari al 25% del Pil e offre lavoro a 3,8 milioni di persone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie