Lignano, concessionari spiaggia pronti per fase2

Ardito, puntiamo su prenotazioni on-line e turismo interno

Redazione ANSA TRIESTE

TRIESTE - I concessionari delle spiagge di Lignano Sabbiadoro si preparano alla fase 2. Nella località turistica insolitamente deserta in un weekend di Pasqua di sole e temperature miti, che in tempi normali sarebbe la prima vera prova d'estate, gli operatori turistici pensano a come salvare la stagione.
    "Vorremmo essere pronti per quando riaprirà la mobilità, anche perché così, con la spiaggia attrezzata, sarà più facile evitare assembramenti", afferma Giorgio Ardito, presidente della Lignano Pineta spa che insieme agli altri concessionari delle spiagge di Lignano e Grado hanno iniziato a confrontarsi per prepararsi alla riapertura.
    I lavori di ripascimento della spiaggia, gestiti dalla Regione, erano già stati avviati prima dell'emergenza Coronavirus. "Ora dobbiamo capire se si considerano conclusi o se devono ripartire", spiega Ardito. Solo a lavori ultimati i concessionari potranno cominciare a spianare la spiaggia per poi attrezzarla con ombrelloni. Tempo 3-4 settimane di lavoro per essere operativi. "Speriamo di poter partire da lunedì prossimo", confida in date armonizzate con il vicino Veneto.
    I concessionari chiedono anche di capire come si potrà riaprire la stagione: quali distanze tenere tra gli ombrelloni, quali prodotti utilizzare per sanificare docce e toilette e quali attività si potranno tenere aperte tra le aree giochi per i bambini e i tanti servizi solitamente attivi sulla spiaggia come pedalò, wind-surf e scuole nuoto.
    "C'è voglia di fare la stagione, anche perché se non ripartiamo e non assumiamo i lavoratori stagionali anche loro come fanno? - conclude Ardito -. Punteremo sicuramente molto sulle prenotazioni on-line così da evitare file e contatti. E contiamo sul turismo interno, italiano. A Lignano ci sono molte seconde case di friulani e veneti. Credo che in molti sceglieranno di trascorrere qui le vacanze quest'anno". 
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie