Vacanze in agriturismo a settembre

Coldiretti, 800mila le scelgono ma mancano i turisti

Redazione ANSA ROMA

 ROMA  -Non solo controesodo, sono oltre ottocentomila le presenze in agriturismo a settembre, particolarmente apprezzato da quanti cercano il relax e la tranquillità ma vogliono anche approfittare dei risparmi possibili con l'arrivo della bassa stagione. E' quanto stima la Coldiretti in occasione del rientro dalla vacanze estive per 20,8 milioni di italiani che hanno scelto di andare in ferie in agosto.
    Con l'emergenza sanitaria Covid quest'anno - sottolinea la Coldiretti - si registra un aumento del turismo legato alla natura mentre la volontà di attendere un miglioramento della situazione ha portato molti turisti a rimandare il più possibile la partenza. A far scegliere una delle 24mila strutture agrituristiche è certamente secondo Coldiretti l'opportunità di conciliare la buona tavola con la possibilità di stare all'aria aperta avvalendosi anche delle comodità e dei servizi offerti.
    A mancare quest'anno nelle campagne, nonostante i segnali positivi con l'entrata in vigore del green pass, sono ancora le presenze degli stranieri che in alcune aree rappresentavano la maggioranza degli ospiti negli agriturismi. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie