Il Borgo dei Borghi, Raznovich porta la sfida in prima serata

Dal 3 al 24 novembre da nord a sud dell'Italia, ogni sabato

Nicoletta Tamberlich ROMA

MONTEPULCIANO - Una sorta di giochi senza frontiere tra i luoghi più incantati, magici, ricchi di cultura della nostra Italia, da nord a sud, alcuni difficilmente raggiungibili ma autentici gioielli di storia. Sessanta Borghi, tre serate eliminatorie e una finalissima per decretare il vincitore. Il voto online deciderà i 20 finalisti - uno per regione - che accederanno all'ultima serata. Ma nel gran galà finale saranno il televoto e la giuria di esperti a decretare il Borgo più bello d'Italia. "Il Borgo dei Borghi - La Grande sfida", in onda da sabato 3 novembre alle 21.40 su Rai3 la rete diretta da Stefano Coletta, è una gara e molto di più: un programma che, rispetto alle passate edizioni, conquista quattro prime serate ma anche un viaggio affascinante fra i tesori nascosti del nostro paese. Un percorso straordinario nei piccoli centri - da nord a sud, passando per il cuore d'Italia e le sue isole - che Camila Raznovich compie insieme allo storico dell'arte Philippe Daverio.

  "Si tratta - spiega Coletta - di un caleidoscopio delle radici italiane. Nelle prime tre puntate "eliminatorie" presenteremo ogni volta 20 borghi e il pubblico potrà scegliere il suo preferito votando sul sito www.rai.it/borgodeiborghi. Nella puntata finale del 24 novembre, in diretta, arriveranno i 20 borghi primi classificati di ogni regione". In ogni puntata la descrizione di ogni borgo sarà veicolata attraverso le persone che fanno parte di quel luogo.
Ad essere i ciceroni saranno dei giovani che rappresentano una battaglia contro la dispersione che esiste nei piccoli centri, l'allontanamento di molti ragazzi che lasciano il proprio paese.
Una suggestiva passeggiata nell'Italia dei mille campanili, tra i tesori della storia e dell'arte che rendono unica la nostra penisola. Piccoli centri spesso poco conosciuti, talvolta difficili da raggiungere ma senza nulla da invidiare ai luoghi più noti al turismo internazionale: borghi ricchi di storie, gioielli d'arte, cultura, tradizioni e qualità della vita.
Luoghi dove incontrare personaggi, famosi e meno famosi, legati al territorio.
Per raccontare questa Italia, Camila Raznovich e Philippe Daverio hanno scelto di partire da tre zone simbolo delle nostre "piccole" bellezze: al centro tra Montepulciano, Pienza, Sant'Antimo e Montalcino; al sud da Ortigia alla capitale del Barocco, la bellissima Noto e, al nord, la Marca Trevigiana attraversando Asolo, Maser, Susegana fino ad arrivare a Possagno, il borgo natale di Antonio Canova. Nei primi tre appuntamenti del sabato sera saranno presentati i borghi partecipanti alla competizione, venti ogni puntata, uno per ciascuna regione. Alla finalissima di sabato 24 novembre accederanno i venti borghi più votati sul sito online - uno per ciascuna regione - dove è possibile esprimere la propria preferenza fino al 22 novembre. Il borgo vincitore sarà annunciato da Camila Raznovich nella serata finale e sarà decretato dal pubblico attraverso il televoto e dalla giuria di esperti. "Io sono nata a Milano ma da genitori stranieri, ho studiato in Italia e faccio televisione da tanti anni, sempre all'insegna della sperimentazione. Confesso che avere un punto di vista 'vergine' - spiega Ranzovich (che prosegue a faregrandi ascolti con Kilimangiaro ndr) - non solo sulla storia, ma sulla cultura, l'arte, dell'Italia insieme a Daverio - è per me un privilegio " Il Borgo dei Borghi - La grande sfida è una produzione Rai3 Elephant Italia srl. Un programma di Gian Maria Tavanti, Giacomo Cannelli, Matilde D'Errico, Caterina Manganella, Camila Raznovich

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: