Cedro Etno Festival in Calabria tra cultura e gastronomia

Dal 13 al 15 dicembre appuntamenti a Santa Maria del Cedro

Redazione ANSA SANTA MARIA DEL CEDRO

(ANSA) - SANTA MARIA DEL CEDRO, 04 DIC - E' il tempo del Cedro Etno Festival, una festa di fine raccolto e di gioia per il lavoro compiuto dedicata al cedro, alla cultura contadina e al mondo della gastronomia tipica, che si terrà nei giorni 13, 14 e 15 dicembre a Santa Maria del Cedro.
    Le serate - organizzate nel centro storico della cittadina del cedro e che fa seguito alla raccolta dell'agrume - saranno animate da spettacoli di show cooking al cedro proposti dai maestri della via del cedro Salvatore Benvenuto, Franco Picerno, Peppino Conte, Gino Barone e Vincenzo Grisolia, coadiuvati da Manlio Bencardino e Manuel De Luca, in collaborazione con l'Unione regionale e provinciale cuochi.
    Piazza Casale, cuore pulsante della tradizione legata al cedro, fungerà da palcoscenico per lo spettacolo di "Una De Rosa", che aprirà lo spettacolo il 13 dicembre con la musica popolare del Sud, prima dei Balano'o etnoakustika, e del Re della taranta calabrese Ciccio Nucera, il giorno dopo. Sarà ospite d'eccezione, tra gli altri, il governatore della Calabria, Mario Oliverio, a testimonianza di un necessario dialogo tra il Consorzio del Cedro di Calabria e le istituzioni locali e regionali, che possa inquadrare la cedricoltura nell'ottica di un possibile sviluppo eco-sostenibile.
    Non mancheranno stand di prodotti della gastronomia tipica ed incontri su tematiche relative allo sviluppo di itinerari enogastronomici e al ruolo delle istituzioni nell'ottica della tutela della biodiversità e del paesaggio rurale. Il 15 dicembre sarà dedicato ai bambini i quali saranno i protagonisti dei "Giochi felici del Cedro", a cura dell'Associazione Allegramente Insieme. Nella stessa giornata, alle ore 17:30, è in programma un convegno dal titolo "Il Cedro nella tradizione ebraica e cattolica".
    "Il dibattito - afferma Angelo Adduci, presidente del Consorzio del cedro di Calabria - consentirà di approfondire la conoscenza della storia di questo agrume nella tradizione ebraica ed in quella cattolica e sarà anche l'occasione per discutere dell'importanza della cedricoltura sul piano imprenditoriale ed occupazionale". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA