Al Mic ceramiche periodo tedesco Vietri

Dal 18 dicembre a Faenza le opere della collezione Camponi

Redazione ANSA FAENZA (RAVENNA)

FAENZA (RAVENNA) - Nuova mostra nella Project Room del Mic, il Museo internazionale delle ceramiche, a Faenza: dal 18 dicembre al 17 febbraio sono esposte 24 opere della collezione donata da Enrico Camponi. Si tratta di una selezione di ceramiche realizzate a Vietri sul Mare (Salerno) durante il cosiddetto 'periodo tedesco', tra gli anni '20 e '30 del Novecento, da Gunther Stüdemann, Richard Dölker, Leo Anzengruber, Elsie Dölker e Guido Gambone.
    A Vietri sul Mare nel periodo tra le due guerre si fermarono moltissimi artisti mitteleuropei che cominciarono a lavorare nelle fabbriche di ceramica della cittadina costiera, introducendo innovazioni nello stile grazie anche alle influenze delle avanguardie storiche del primo Novecento. Il ceramista tedesco Richard Dolker, attivo a Vietri sul Mare dal 1923, fu in particolare tra gli artefici della rinascita della ceramica vietrese del primo dopoguerra.(ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: