La Madonna di Durer torna a Bagnacavallo

Sarà esposta nell'ambito di una mostra dedicata al maestro

Redazione ANSA BOLOGNA

BAGNACAVALLO - A distanza di 50 anni dalla sua partenza da Bagnacavallo (Ravenna), la Madonna del Patrocinio di Albrecht Durer, capolavoro pittorico del maestro di Norimberga, tornerà nella città romagnola, nella stessa sede in cui si trovava custodita fino al 1969, cioè l'ex monastero delle suore Clarisse Cappuccine di Bagnacavallo, oggi museo civico. La tavola sarà esposta al museo dal 14 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020. Ad annunciarlo è il sindaco Eleonora Proni, anticipando quello che sarà il momento culminante di un progetto culturale che il Museo Civico delle Cappuccine dedicherà nei prossimi mesi alla figura dell'artista tedesco, che comprende anche la mostra sulla sua attività grafica in arrivo per il 21 settembre: 'Albrecht Dürer. Il privilegio dell'inquietudine'.
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA