Un Rembrandt dall'Ermitage alla Pilotta di Parma

'L'Adorazione dei Magi' esposta dal 7 dicembre al 26 gennaio

Redazione ANSA PARMA

(ANSA) - PARMA, 04 DIC - Un Rembrandt dal Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo in prestito al Complesso monumentale della Pilotta di Parma in occasione dei 350 anni della morte del maestro olandese: dal 7 dicembre al 26 gennaio ospiterà nelle sue sale 'L'Adorazione dei Magi' del 1632, vero e proprio manifesto del fare pittorico dell'artista.
    L'esposizione permette un contrappunto tra le collezioni del Complesso, la loro continuità nelle categorie dell'accademismo di matrice cattolica e l'altro volto dell'Europa, rappresentato dalle culture del Nord, fiere nel rivendicare tradizioni e spiritualità antichissime sovrapposte ideologicamente al ritorno al cristianesimo delle origini. Questa tela dipinta in 'grisaille', chiaroscuro quasi privo di colore introdotto per la prima volta a Roma nella prima metà del Cinquecento, esalta la caratteristica estetica del linguaggio di Rembrandt: un uso scenografico della luce e un'esaltazione illusionistica del dettaglio tali da rivelare la tessitura teologica della storia.
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie