Con il Fai porte aperte alla Casa dei Cavalieri di Rodi

Il 29/2 visite straordinarie fino a Loggia sui Fori romani

Redazione ANSA ROMA

Tutti i segreti della Casa dei Cavalieri di Rodi e la meraviglia del suo affaccio sui Fori Romani. È la nuova apertura straordinaria di Cosa FAI Oggi, con un un'intera giornata, sabato 29/2, che la Delegazione FAI di Roma dedica al complesso monumentale di Piazza del Grillo.

I cavalieri di Rodi, antica denominazione degli attuali Cavalieri di Malta, si insediarono in questa zona tra il Foro di Traiano e il Foro di Augusto alla metà del XII secolo. E qui, vicino alle mura di un precedente convento di monaci basiliani, nei secoli si è andato edificando il complesso architettonico che mette insieme vestigia romane e creazioni rinascimentali. Il pubblico potrà ammirare la Cappella Palatina dedicata a S.Giovanni Battista, ricavata nell'atrio porticato di una domus romana scandita da pilastri in travertino. Salendo sul tracciato di una scala romana abolita nel 1470 e oggi ripristinata, si accede due sale maestose: la Sala delle Bandiere con due grandi carte geografiche con le isole di Rodi e Malta, in cui ripercorrere tutti gli antichi possedimenti dei Cavalieri nel bacino del Mediterraneo; e la Sala delle Cariatidi, dove un clipeo con la testa di Giove Ammone ricostruisce un piccolo tratto dell'attico del portico del Foro di Augusto. Attraverso una scala interna, si arriva quindi alla Loggia coperta, voluta da Marco Barbo, vescovo di Vicenza, Cardinale di San Marco e Gran Priore Gerosolimitano di Roma dal 1466 al 1471, e vero tesoro della Casa con le sue nove arcate, gli affreschi quattrocenteschi di alberi, animali e uccelli esotici e la vista infinita che si perde sui Fori, il Campidoglio, il Vittoriano, piazza Venezia e sul quartiere medievale con la Torre delle Milizie sul Foro di Traiano. Ingresso e visita gratuiti a cura dei volontari Fai dalle 10 alle 19 (ultimo gruppo entra alle 18). Corsie preferenziali per Iscritti FAI.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie