Turismo: sindaco, Pesaro su Lonely Planet, qui UlisseFest

Ricci a Stati generali, puntiamo su cultura,musica,sostenibilità

Redazione ANSA PESARO

(ANSA) - PESARO, 21 OTT - "Avanti con la cultura, la musica, la sostenibilità e i grandi eventi", in altre parole "ripartire dagli asset strategici di marketing territoriale che abbiamo scelto in passato, per guardare con fiducia al 2022". Ai Cantieri Rossini di Pesaro, il sindaco Matteo Ricci ha aperto così gli Stati Generali del Turismo: la grande novità è che Pesaro "sarà protagonista delle guide Lonely Planet, un marchio di qualità, che a luglio porterà qui il suo UlisseFest". "Il turismo è stato uno dei settori più colpiti dalla crisi socio-economico-sanitaria, un grande plauso agli imprenditori, albergatori, commercianti, ristoratori - ha detto ancora Ricci -. La pandemia ha cambiato le nostre abitudini, portando alla luce nuove esigenze: abbiamo bisogno di più spazio e di più qualità. L'estate che si è appena conclusa ci ha già dimostrato che Pesaro può rinascere dal turismo, ma dobbiamo continuare a batterci perché la nostra sia sempre più Città della Musica, Città della Bicicletta, Città dei Motori e un luogo magico da esplorare e da vivere all'area aperta. Tutto questo grazie al Parco San Bartolo, alla Bicipolitana, ai Borghi, al futuro Museo Nazionale della Motocicletta e tanto altro". Tra le sfide, quella della candidatura, insieme ad Urbino, a Capitale Europea della Cultura 2033 e a Capitale Italiana della Cultura 2024, per la quale è in lizza anche Ascoli Piceno: "sarebbe bello se le due città, a prescindere dal risultato, potessero sviluppare i progetti per la candidatura". Investimenti in primo piano, impianti e strutture in primo piano: "oltre alla VitriFrigo Arena, che a febbraio tornerà ad ospitare le Final Eight di Coppa Italia, concerti e convegni, dalla prossima estate avremo a disposizione anche il vecchio palazzetto, struttura strategica nella programmazione degli eventi". Si lavora anche su aree pedonali e spiagge libere. Per Ricci, bisogna migliorare la qualità alberghiera e, soprattutto, bisogna avere "idee chiare sulle strategie e sulla progettazione, per non perdere le occasioni che ci arrivano dal Pnrr". Ci sono grandi progetti, ma "per programmare con maggiore certezza il 2022 dobbiamo continuare ad essere rigorosi su Green pass e vaccinazione, senza abbassare la guardia". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie