World wellness weekend, turismo del benessere in Sardegna

Natura, borghi identitari, meditazione e sport all'aria aperta

Redazione ANSA NUORO

(ANSA) - NUORO, 05 AGO - Natura, borghi identitari, meditazione e sport all'aria aperta, una vacanza vissuta non più come una distrazione ma come generatrice di benessere, purificatrice delle tossine accumulate in città. E' il principio che ispira il World Wellness Weekend, che torna in Sardegna per la sesta edizione, dal 16 al 18 settembre, all'interno di un importante evento mondiale, che quest'anno vede protagoniste nell'isola 17 strutture. Qui lavoreranno operatori e operatrici del settore che offriranno gratuitamente ai clienti le loro prestazioni. L'evento è stato voluto dall'ambasciatrice nuorese Giovanna Lorrai, che nella sua città natale ha raccolto tanti consensi.
    Così InEvoSpa, azienda promotrice del turismo del benessere in Sardegna, porta quest'anno una pratica per il raggiungimento del livello di coscienza consapevole e lo farà in modo itinerante.
    Il 16 settembre "Spazio Ilisso" aprirà le porte del suo giardino per una sessione di yoga di gruppo, guidata dal maestro Marco Buttu, che racconterà anche le sue missioni sull'Altopiano Antartico. Il 17 il Centro di educazione ambientale promuove una passeggiata nel bosco per i bambini e il centro estetico Mani Manù, proporrà le tecniche del massaggio decontratturante, mentre il 18 alla piscina comunale si terrà la giornata Total Fitness Day.
    Il percorso del World Wellness Weekend proseguirà nell'isola dove hanno aderito al progetto la Locanda Minerva, a Villanova Monteleone; Alghero Resort Country, ad Alghero; Il Rifugio di Mare, nel Parco Naturale di Porto Conte; Pellhermosa, a Santa Maria Coghinas; Immagine e Salute, a Palau e alla Maddalena, Tenute Olbios, a Olbia; Nature Hotel Vallicciola, a Tempio; Hotel Brancamaria, a Calagonone; Timi Ama Pullman Hotel, a Villasimius; Olisardinia, a Quartucciu; Sardegna Termale Hotel e Spa a Sardara e l'Aquae Sinis Albergo diffuso, a Cabras. "Il turismo del benessere è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni - spiega Lorrai - e la Sardegna è l'isola perfetta per qusto tipo di cliente che si muove tutto l'anno e in maniera attiva nelle discipline che più lo soddisfano: sport, meditazione fitness, nutrizione. In quest'ultimo campo abbiamo tante potenzialità: siamo una delle cinque blue zone del mondo e dobbiamo offrire ai visitatori i nostri prodotti di eccellenza".
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie