Festa parchi, a San Rossore visite guidate gratuite

Il 6 e 7 giugno.Trasferimenti alla Tenuta con trenino e battello

Redazione ANSA PISA

(ANSA) - PISA, 04 GIU - Tre visite guidate gratuite comprese di trasferimenti con trenino e battello alla Tenuta di San Rossore saranno proposte in occasione della Festa dei parchi 2020 nei giorni di sabato 6 e domenica 7 giugno dall'Ente parco, dal Centro visite di San Rossore, dal maneggio Equitiamo e da San Rossore in carrozza, grazie al contributo della Regione Toscana.
    "Passeggiare e scoprire San Rossore è un' occasione per ritrovare un rapporto con la natura dopo i mesi difficili che abbiamo passato, di promuovere stili di vita sani e rispettosi dell'ambiente", ha detto il presidente Giovanni Maffei Cardellini. "Allarghiamo ulteriormente la fruibilità della Tenuta con le visite guidate speciali organizzate per questo fine settimana e con i servizi trenino e battello - ha spiegato il direttore Riccardo Gaddi - sempre nel rispetto delle disposizioni di sicurezza richieste". Info e prenotazioni al numero 050530101 e via mail a giuliacentrovisite@gmail.com.
    Con 'Navigare tra storia e natura' si parte dallo Scalo Roncioni a bordo del battello fluviale. Una crociera sul fiume Arno fino a Cascine Nuove. Dopo essere attraccati, i partecipanti passeggeranno nei boschi e nelle pinete condotti da una guida ambientale. Compreso nella visita il pranzo o la merenda al sacco; rientro sempre in battello dalla Tenuta allo Scalo Roncioni, spiega una nota.
    Con 'Naturalmente San Rossore' si arriva alla Tenuta a bordo del trenino turistico che parte dal parcheggio di via Pietrasantina e che porterà i partecipanti alla Sterpaia dove ad aspettarli ci sarà una carrozza trainata dai cavalli Tpr allevati a San Rossore. Dopo la passeggiata con il calesse nei boschi pranzo al sacco e nel pomeriggio rientro al parcheggio con il trenino.
    Con la 'Gaia Fattoria' il maneggio Equitiamo propone una visita guidata a piedi tra i pascoli, le strutture e i punti di interesse naturalistico della zona della Sterpaia. Dopo essere arrivati con il trenino e dopo un'introduzione sulla storia e le caratteristiche di San Rossore, i partecipanti vedranno i cavalli e i ponies curati dal maneggio, scopriranno la 'Città dei conigli', visiteranno l'allevamento di cavalli ed asini dell'incremento ippico e infine i bovini per conoscere le tre razze allevate nel Parco. Sarà fornito il pranzo a sacco e il maneggio regalerà una piccola piantina. I visitatori dovranno essere muniti di mascherina. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie