Scoperta 100% forza lavoro impiegata 'in nero', in bar reggiano

Durante controlli Cc.Sanzioni per 17.000 euro e attività sospesa

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 20 SET - L'intera forza lavoro del locale impiegata 'in nero'. E poi la mancata predisposizione del manuale di autocontrollo redatto secondo i principi del sistema H.a.c.c.p - l'insieme di procedure, mirate a garantire la salubrità degli alimenti - e la presenza di ragnatele e sporco nelle aree adibite alla preparazione degli alimenti. E' quanto emerso dai controlli effettuati Carabinieri del Nas di Parma e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Reggio Emilia, in un un bar della Val d'Enza, nel Reggiano, Nella struttura i militari hanno accertato l'impiego 'in nero' di 5 dipendenti su 5, il 100% del totale dei lavoratori presenti sul posto e hanno rilevato la mancata predisposizione del manuale di autocontrollo redatto secondo i principi del sistema H.a.c.c.p. oltre alla carenza di condizioni igienico sanitarie: per questo l'attività verrà sospesa fino alla regolarizzazione del rapporto di lavoro con i dipendenti e al legale rappresentante del bar sono state contestate sanzioni per un importo complessivo di 17.000 euro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie