Covid: 36mila mascherine sequestrate dalla Gdf

Dispositivi messi in commercio senza autorizzazione Inail

Nuovo sequestro di mascherine da parte della Guardia di Finanza. A Calderara di Reno, nel Bolognese, le Fiamme Gialle del Comando di Bologna hanno ispezionato un'azienda trovando 36mila dispositivi di protezione individuale del tipo FFP2, che sarebbero state messe in commercio senza la necessaria marcatura Ce e nonostante la mancata autorizzazione da parte dell'Inail alla vendita in deroga.
    Le mascherine sono state sottoposte a sequestro amministrativo e il rappresentante legale della società rivenditrice dei prodotti sarà segnalato alla Camera di Commercio per le sanzioni previste.
    Il controllo è stato eseguito nell'ambito di una serie di verifiche, svolte in ditte che non hanno ottenuto dall'Inail l'autorizzazione per la produzione e/o la vendita in deroga di mascherine senza il marchio Ce. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie